Marek Hamsik

È sposato con Martina Franova, con la quale è convolato a nozze il 4 luglio 2014[5] e dalla quale aveva già avuto due figli: il primogenito Christian, nato il 15 gennaio 2010,[6] e Lucas, nato il 5 gennaio 2012.[7] La sorella Miska è sposata con Walter Gargano, suo compagno di squadra nel Napoli.[8] È soprannominato Marekiaro.
« Hamšík è il mio erede. È il calciatore che per caratteristiche e per modo di giocare più si avvicina a me. »
(Pavel Nedvěd[10])
Centrocampista centrale o trequartista, ambidestro, predilige giocare con compiti principalmente offensivi. Possiede notevoli capacità realizzative e di inserimento senza palla che lo hanno portato al primo anno da titolare in Serie A, a segnare 9 gol su azione.[1] Tecnico ed elegante nei movimenti,[11] è stato accostato a Frank Lampard[12][13][14] e Steven Gerrard.
A 4 anni entra a far parte della scuola calcio dello Jupie Podlavice.[15][16] Nell’autunno del 1998, in una partita di campionato contro i pari età del Dolna Strehova, mette a segno 16 reti, record imbattuto in Slovacchia.[17] Nelle competizioni regionali e interregionali della stagione 1998-1999 gioca 38 partite realizzando 111 gol.[16] Nel 2001 supera un provino con il club ceco dello Sparta Praga, ma il trasferimento non si concretizza a causa di problemi burocratici.[16]
Il 6 agosto 2002 viene quindi ingaggiato dallo Slovan Bratislava nonostante le richieste economiche dello Jupie, pari a 125.000 corone slovacche,[18] non fossero sostenibili dal club della capitale, da tempo in difficoltà economiche;[16] per ovviare al problema, i genitori di Hamšík pagano il trasferimento di tasca propria.[16] Dopo aver fatto la trafila delle giovanili, vincendo i campionati allievi e juniores, esordisce in prima squadra il 24 luglio 2004, tre giorni prima di compiere 17 anni, nella partita di seconda divisione slovacca contro lo Zemplín Michalovce.[17] Due settimane dopo realizza la sua prima rete, ai danni del Tatran Prešov.[17]
Le sue doti vengono subito notate all’estero ed è il Brescia la squadra più rapida ad aggiudicarsi il suo cartellino. L’acquisto del giovane centrocampista viene formalizzato nell’agosto del 2004 per la cifra di 60.000 euro.[19] Aggregato alla squadra Primavera della formazione lombarda, esordisce in Serie A in quella stessa stagione, nella partita a Verona contro il Chievo del 20 marzo 2005 (3-1 per i clivensi); dopo Miloš Glonek (Ancona) e Vratislav Greško (Inter e Parma) è il terzo calciatore slovacco a giocare nella massima serie italiana.[19]
Il Brescia retrocede in Serie B e nella stagione 2005-2006, fra i cadetti, gli offre la possibilità di mettersi maggiormente in mostra, facendogli totalizzare ventiquattro presenze. Realizza il suo primo gol “italiano” nella gara di Coppa Italia contro il Milan dell’11 gennaio 2006.[19] Abile nel tirare i calci di rigore, durante la preparazione estiva ne realizza 56 consecutivi in una sessione d’allenamento ai due portieri (Emiliano Viviano e Federico Agliardi) chiamati ad alternarsi tra i pali.[20]
Nella stagione successiva firma la sua prima rete in campionato su calcio di rigore, trasformato negli istanti finali dell’incontro casalingo contro il Treviso del 19 settembre 2006 (2-1 per i lombardi).[19] In questo torneo realizza complessivamente 10 reti in 40 partite, con 7 rigori.

Il Napoli

14 agosto 2015 – Segna il primo gol dell’amichevole contro il Latina, su assist di tacco di Insigne.
23 agosto 2015 – Nella prima giornata di campionato sblocca il risultato al 2′ in Sassuolo-Napoli, finita poi 2-1. La sua esultanza è rabbiosa.
3 settembre 2015 – De Laurentiis lo dice, Marotta conferma. La Juve ha provato a prendere Hamsik: offerti 25 milioni, il Napoli ha rifiutato.

23 luglio 2018 – “La Cina? Inutile negarlo: andare lì mi avrebbe cambiato la vita, mi sarebbe anche piaciuto, ma sono felice di continuare a vestire questa maglia”.

Hamšík esordisce nella selezione Under-17 della Slovacchia il 7 ottobre 2003 nella partita contro i pari età delle Fær Øer, giocata a Prešov e valida per le qualificazioni al Campionato europeo di calcio Under-17 del 2003.[81] Colleziona 6 presenze e 3 reti, quindi nei due anni successivi debutta sia nell’Under-19 che nell’Under-21.[81][82]
A soli diciannove anni, il 7 febbraio 2007, esordisce nella Nazionale maggiore slovacca in un’amichevole disputata contro la Polonia a Jerez de la Frontera e pareggiata per 2-2.[82] Nel gruppo dei convocati fissi a partire dall’estate del 2007, mette a segno il suo primo gol il 13 ottobre 2007 aprendo le marcature nella partita contro San Marino, valido per le qualificazioni all’Europeo 2008. Il 19 novembre 2008 realizza la sua prima doppietta nell’amichevole contro il Liechtenstein.[83]
Il 14 ottobre 2009 indossa la fascia di capitano nell’incontro esterno contro la Polonia (0-1 il risultato finale), che regala alla Slovacchia la prima qualificazione della sua storia alla fase finale di un Mondiale.[84] Nel dicembre successivo viene ufficialmente designato capitano della Nazionale dal CT Vladimír Weiss.[85]
Tra i 23 convocati per il Mondiale 2010 in Sudafrica, debutta nella massima competizione internazionale il 15 giugno 2010 nella prima partita della fase a gironi contro la Nuova Zelanda (1-1).[86] Gioca anche le altre due partite del Gruppo F, tra cui la decisiva vittoria contro l’Italia (3-2) – in cui serve l’assist per il momentaneo 2-0[87] – e, quindi, l’ottavo di finale contro l’Paesi Bassi (1-2), ultimo atto della prima esperienza della nazionale mitteleuropea in Coppa del Mondo.[88]
Nel biennio successivo disputa tutte le dieci partite di qualificazione agli Europei 2012, cui la Slovacchia non si qualifica.[89]
Il 15 agosto 2012 va in rete nell’amichevole con la Danimarca, ritrovando il gol in Nazionale dopo quasi tre anni.[90]

le foto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...