Alex Meret

Alex Meret (Udine, 22 marzo 1997)

Portiere agile e reattivo nelle uscite nonostante l’importante fisicità, è in possesso di una buona tecnica individuale.[1]

Dopo la trafila nelle giovanili del Donatello Calcio, passa al settore giovanile dell’Udinese nel 2012.
Nella stagione 2015-2016 viene inserito in prima squadra come vice di Orestīs Karnezīs. Esordisce da professionista il 2 dicembre 2015, a 18 anni, nella partita del 4º turno di Coppa Italia vinta 3-1 contro l’Atalanta. Scende in campo anche nel turno successivo contro la Lazio, che elimina i friulani. Le due presenze in Coppa Italia rimangono le sue uniche presenze stagionali.
Nell’estate 2016 viene ceduto in prestito alla SPAL, neopromossa in Serie B. Esordisce in Serie B alla prima giornata, il 27 agosto 2016, nella partita persa (2-0) contro il Benevento. Viene schierato titolare e ottiene 30 presenze nel campionato vinto dalla SPAL che viene promossa in Serie A, categoria nella quale gli estensi non militavano dagli anni ’60.
La stagione successiva il prestito alla SPAL viene rinnovato, tuttavia non è disponibile a inizio stagione e nell’ottobre 2017 viene operato per curare un’instabilità della parete inguinale. Tornato disponibile a fine anno, si trova inizialmente in concorrenza con Alfred Gomis, portiere titolare dall’inizio della stagione. Fa il suo esordio stagionale e il suo debutto in Serie A il 28 gennaio 2018, a 20 anni, nella partita SPAL-Inter (1-1) della 22ª giornata. Termina anzitempo la stagione il 21 aprile, dopo 13 presenze in campionato, in seguito all’infortunio alla spalla rimediato nella partita contro la Roma.

Dopo aver giocato con le nazionali italiane Under-16, Under-17 e Under-18, nel 2014 fa il suo esordio con l’Under-19, con cui nel 2016 partecipa, da titolare, agli Europei Under-19 in Germania, mettendosi in mostra con ottime prestazioni[10] che consentono agli azzurrini di arrivare fino alla finale, poi persa 4-0 contro i pari età della Francia.[11]

Nell’agosto 2016 viene convocato per la prima volta in Nazionale Under-21, dal commissario tecnico Luigi Di Biagio, per un’amichevole contro l’Albania, senza tuttavia scendere in campo. L’esordio ufficiale con l’Under-21, avviene il 22 marzo 2018 (giorno del suo 21º compleanno), nell’amichevole pareggiata 1-1 in casa contro i pari età della Norvegia.[12]

Nazionale maggiore
Nel maggio del 2016 viene aggregato dal CT Antonio Conte alla nazionale A nel raduno pre-Europeo, e in seguito affiancato come quarto portiere (senza essere in lista né essere stato formalmente convocato) alla rosa selezionata per le fasi finali della competizione.[13][14]

Il 18 marzo 2017 riceve la prima convocazione ufficiale, da parte del CT Gian Piero Ventura, per la partita di qualificazione al Mondiale 2018 contro l’Albania e l’amichevole contro l’Olanda.[15]

Dopo essere tornato all’Udinese dal prestito, il 5 luglio 2018 si trasferisce per 22,5 milioni di euro al Napoli.

Durante il ritiro del Napoli a Dimaro si infortuna l’11 luglio all’ulna del braccio sinistro riportando una frattura scomposta.

Annunci

Una risposta a "Alex Meret"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...