Napoli-Bari 2-0

Serie A, 25. giornata
lunedì 17 aprile

Si gioca nel giorno di Pasquetta. Il Napoli torna finalmente a vincere dopo cinque giornate. Un gol annullato per fallo di mani a Ranelli. Il Napoli risale al quinto posto e aggancia il Torino. Il Littoriale scrive: “Boltri ha conteso a Colombari la palma del migliore in campo”.

1932-33. Napoli-Bari 2-0. Il Littoriale

1932-33. Napoli-Bari 2-0. Il Littoriale

1932-33. Napoli-Bari 2-0. La Stampa

1932-33. Napoli-Bari 2-0. La Stampa

NAPOLI
Marietti; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Bedendo, Boltri; Maffioli, Vojak, Sallustro, Ranelli, Ferraris II. All.: Garbutt.
BARI
Casirago; Antonelli, Perduca; Gay, Paradiso, Valenti; Giuliani, Bodini I, Marchionneschi, Rossini, Ferrero. All.: Lászlo Barr.
Arbitro: Rovida di Milano
Reti: nel p.t. Vojak su rigore al 36′, nel s.t. Ranelli 38′

I risultati: Alessandria – Triestina 4-1, Ambrosiana – Torino 5-1, Fiorentina – Bologna 1-0, Genoa – Milan 2-2, Juventus – Casale 6-0, Napoli – Bari 2-0, Pro Patria – Lazio 2-3, Pro Vercelli – Padova 3-1, Roma – Palermo 3-0

Classifica – Juventus 41; Ambrosiana 36; Bologna 33; Roma 31; Napoli e Torino 29; Fiorentina 28; Milan 26; Genoa 25; Padova 24; Triestina 23; Lazio 22; Palermo e Pro Vercelli 21; Alessandria 19; Casale 16; Bari e Pro Patria 13

Bari-Napoli 2-4

Serie A, 8. giornata
domenica 13 novembre

1932-33. Bari-Napoli 2-4. La Stampa

1932-33. Bari-Napoli 2-4. La Stampa

1932-33. Bari-Napoli 2-4. Il Littoriale

1932-33. Bari-Napoli 2-4. Il Littoriale

Il Napoli vince anche a Bari: è il sesto successo in 8 giornate, più due pareggi. La squadra resta al comando. Vince con due rigori realizzati da Vojak. Il Littoriale scrive addirittura che la vittoria è stata viziata dall’arbitro, che non avrebbe concesso un rigore al Bari, fischiando al Napoli un secondo molto dubbio. Non c’è traccia di tutto questo nella cronaca della Stampa, che anzi il martedì 15 scrive:

Il successo del Napoli non può essere infirmato dai due calci di rigore che hanno permesso agli azzurri la marcatura di due dei quattro goals. Le punizioni erano giuste ed il Napoli ha meritato la vittoria. La squadra capolista fila con sicurezza sempre maggiore e non palesa la minima incertezza. La sua ultima affermazione la riconferma degna del primo posto e deve aver convinto anche gli ultimi pochi increduli.

BARI
Cubi; Antonelli, Perduca; Gay, Valenti, Paradiso; Giuliani, Bodini I, Marchionneschi, Rossini, Ferrero. All.: Laszlo Barr.
NAPOLI
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Boltri; Benatti, Vojak, Sallustro, Gravisi, Ferraris II. All.: Garbutt.
Arbitro: Caironi, di Milano
Reti: nel p.t. Giuliani al 26′, Vojak su rigore al 31′; nel s.t. Sallustro all’11’, Gravisi al 21′, Vojak su rigore al 22′, Giuliani al 37′

I risultati (13 novembre 1932): Bari – Napoli 2-4, Bologna – Fiorentina 1-1, Casale – Juventus 1-2, Lazio – Pro Patria 2-1, Milan – Genoa 4-2, Padova – Pro Vercelli 2-1, Palermo – Roma 0-2, Torino – Ambrosiana 3-2, Triestina – Alessandria 1-0

Classifica: Napoli 14; Juventus e Torino 12; Ambrosiana e Genoa 10; Bologna e Padova 9; Alessandria, Lazio e Roma 8; Milan e Palermo 7; Fiorentina e Triestina 6; Casale e Pro Vercelli 5; Bari e Pro Patria 4.

Sabato 19, alla vigilia della partita successiva con il Torino, la Stampa scrive:

Quanto ha fatto sinora la squadra azzurra ha del prodigioso ed è appunto per questo che vi sono ancora degli increduli circa il valore della compagine napoletana. Gli elementi sono, eccezione fatta per Ferraris e Gravisi, quelli della scorsa stagione, ma una volontà nuova anima la squadra. La clamorosa vittoria di Milano è stata il trampolino di lancio per il Napoli e le vittorie si sono susseguite, sino a quella ultima conquistata meritatamente a Bari.

Bari-Napoli 0-2

1931-32. Bari-Napoli 0-2.  La Stampa

1931-32. Bari-Napoli 0-2. La Stampa

1931-32. Bari-Napoli 0-2.  Il Littoriale

1931-32. Bari-Napoli 0-2. Il Littoriale

Serie A, 20. giornata
Terza vittoria consecutiva per il Napoli, ed è la prima volta che accade in questa stagione.

BARI
Zamberletti; Barzan, Ballerio; Tomich, Valenti, Paradiso; Massiglia, Gay, Bisigato, Bodini I, Giuliani. All.: Arpad Weisz.
NAPOLI
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Volante, Fontana; Benatti, Vojak I, Sallustro, Mihalic, Buscaglia. All.: Garbutt.
Arbitro: Rovida di Milano
Reti: nel s.t. Vojak I al 10′, Sallustro al 36′

le foto

1931-32. Bari-Napoli 0-2. Una parata di Cavanna

1931-32. Bari-Napoli 0-2. Una parata di Cavanna

I risultati (21 febbraio 1932): Alessandria – Milan 2-1, Ambrosiana – Brescia 5-0, Bari – Napoli 0-2, Fiorentina – Genova 2-2, Juventus – Casale 3-2, Lazio – Bologna 2-1, Modena – Torino 5-2, Pro Vercelli – Roma 0-0, Triestina – Pro Patria 0-0

Classifica – Bologna 32; Juventus 30; Roma 27; Ambrosiana 26; Fiorentina 25; Milan e Napoli 23; Alessandria e Torino 22; Lazio e Pro Vercelli 18; Casale e Genova 16; Pro Patria 15; Triestina 14; Modena 13; Bari 12; Brescia 8.

Napoli-Bari 3-0

3. giornata serie A

Assente Cavanna, che si è fratturato la spalla in settimana nell’amichevole contro il Vomero. Torna in campionato (e al gol) Sallustro. Manca pure Volante (strappo inguinale) e Colombari gioca da centro half.

Napoli: Marietti; Vincenzi, Innocenti; Boltri, Colombari, Fontana; Vojak II, Vojak I, Sallustro, Mihalic, Buscaglia
Bari: Zamberletti; Ronca, Ballerio; Valenti, Alice, Paradiso; Massiglia, Bodini I, Bisigato, Giuliani, Patrucchi
Arbitro: Sig. Caironi di Milano
Reti: nel p.t. Sallustro al 17′; Vojak II al 36′; nel s.t. Vojak II al 40′.

Circa 9.000 spettatori, giornata di sole.

Bologna – Lazio 5-1, Brescia – Ambrosiana 0-2, Casale – Juventus 1-1,
Genova – Fiorentina 1-1, Milan – Alessandria 1-1, Napoli – Bari 3-0,
Pro Patria – Triestina 0-2, Roma – Pro Vercelli 2-1, Torino – Modena 6-0

Classifica – Bologna 6; Casale e Torino 5; Fiorentina, Genova, Juventus,
Napoli, Roma e Triestina 4; Ambrosiana e Milan 3; Alessandria,
Brescia e Pro Patria 2; Lazio e Modena 1; Bari e Pro Vercelli 0.