Napoli-Benevento 1-2

13 luglio, amichevole a Dimaro

La prima uscita della nuova stagione si chiude con una sconfitta contro il Benevento allenato da Pippo Inzaghi. Molte assenze, tanto Primavera in campo e una condizione atletica tutta da trovare. Il primo gol della stagione è di Callejon, con un inserimento a destra e palla sotto la traversa in diagonale. I due gol subiti nascono da un liscio di Maksimovic e da un tunnel a Luperto. De Laurentiis consegna una maglia ricordo a Maggio, oggi capitano del Benevento, come forma di risarcimento per una mancata cerimonia vera di saluto al San Paolo nella primavera del 2018, quando Sarri non gli concesse nemmeno un minuto finale all’ultima giornata.

Il tabellino
NAPOLI (4-4-2): Karnezis (46′ Contini); Malcuit (46′ Di Lorenzo), Maksimovic (46′ Tonelli), Luperto, Ghoulam (64′ Zanoli); Callejon (69′ Zerbin), Rog, Gaetano (64′ Palmiero), Younes; Tutino (73′ Sgarbi), Verdi (73′ Zedadka). All. Ancelotti

BENEVENTO (4-3-1-2): Gori; Maggio (46′ Gyamfi), Volta (46′ Antei), Caldirola (46′ Tuia), Letizia (68′ Sparandeo); Del Pinto (46′ Sanogo), Viola (46′ Volpicelli), Tello (46′ Vokic); R. Insigne (68′ Di Serio); Armenteros (68′ Goddard), Coda (46′ Improta). All. Inzaghi.

Arbitro: Bordin di Trento

Marcatori: 20′ Callejon, 35′ Coda, 89′ Vokic
Note: presenti quasi 3.000 spettatori tra tribune e prato.

le foto