Bologna-Napoli 3-2

Serie A, 38. e ultima giornata di campionato

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Lyanco, Danilo, Dijks; Dzemaili (38′ st Destro), Pulgar; Orsolini, Soriano (38′ st Svanberg), Palacio (41′ st Palacio); Santander. A disposizione: Santurro, Da Costa, Calabresi, Paz, Helander, Corbo, Nagy. Krejci, Valencia, Falcinelli. All.: Mihajlovic.

NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Luperto, Ghoulam; Verdi (19′ st Callejon), Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne (18′ st Mertens); Milik, Younes (39′ st Gaetano). A disposizione: Meret, D’Andrea, Hysaj, Zedadka, Maksimovic. All.: Ancelotti.

ARBITRO: Di Paolo di Avezzano.
MARCATORI: 43′ pt Santander (B), 45′ pt Dzemaili (B), 12′ st Ghoulam (N), 32′ st Mertens (N), 43′ st Santander (B)
NOTE: Ammoniti: Zielinski (N). Recupero: 5′ st

Risultati: Fiorentina-Genoa 0-0; Frosinone-Chievo 0-0; Cagliari-Udinese 1-2; Roma-Parma 2-1; Inter-Empoli 2-1; Sampdoria-Juventus 2-0; Spal-Milan 2-3; Atalanta-Sassuolo 3-1; Bologna-Napoli 3-2; Torino-Lazio 3-1.

Classifica: Juventus 90, Napoli 79, Atalanta 69, Inter 69, Milan 68, Roma 66, Torino 63, Lazio 59, Sampdoria e Bologna 44, Udinese e Sassuolo 43, Spal 42, Fiorentina Cagliari Parma 41, Genoa 38, Empoli 38, Frosinone 25, Chievo 17.

Annunci

Napoli-Bologna 3-0

NAPOLI (4-2-3-1): Reina – Maggio, Albiol, Britos, Zuniga – Inler, Behrami – Callejon, Hamsik (27′ st Mertens), Pandev (22′ st Insigne) – Higuain (39′ st Radosevic). In panchina: Rafael, Colombo, Cannavaro, Mesto, Fernandez. Allenatore: Benitez.
BOLOGNA (4-2-3-1): Curci – Garics, Antonsson, Natali, Cech (27′ st Crespo) – Krhin (34′ st Perez), Della Rocca – Kone, Diamanti, Christodoulopoulos (1′ st Moscardelli) – Bianchi. In panchina: Agliardi, Stojanovic, Abero, Radakovic, Ferrari, Laxalt, Pazienza, Gimenez, Acquafresca. Allenatore: Pioli.
ARBITRO: De Marco di Chiavari.
RETI: 32′ pt Callejon, 47′ pt Hamsik, 18′ st Hamsik.
NOTE: Serata umida. Terreno in discrete condizioni. Spettatori 55.000 circa. Ammoniti: Krhin, Maggio, Kone, Garics. Angoli: 5-0 per il Bologna. Recupero: 3′; 2′.

Napoli-Bologna 1-0

Serie A, 22. Giornata, 18 febbraio 1934

Il Napoli vince la terza partita consecutiva e scavalca il Bologna prendendosi il terzo posto. Con i risultati delle sole ultime 11 giornate, sarebbe al primo posto. Nonostante un Sallustro ancora in condizioni precarie. Per il Bologna una traversa al 3’ di Foglia e un palo di Reguzzoni.

Risultati: Alessandria-Ambrosiana 0-2, Fiorentina – Livorno 1-0, Milan – Genoa 1-0, Napoli – Bologna 1-0, Padova – Lazio 2-0, Palermo – Brescia 2-2, Roma – Casale 1-0, Torino – Juventus 1-2, Triestina-Pro Vercelli 2-1.
Classifica – Ambrosiana 34; Juventus 32; Napoli 28; Bologna 27; Milan 25; Roma 24; Fiorentina 23; Pro Vercelli 22; Livorno e Triestina 21; Brescia, Lazio e Palermo 20; Torino 18; Alessandria, Genoa e Padova 17; Casale 10.

le immagini

Bologna-Napoli 3-0

Serie A, 5. giornata

Il Littoriale parla di Napoli sfocato, incolore e povero. Si salva il solo Buscaglia, scrive il giornale: ma il giorno dopo emerge che il calciatore si è rifiutato di giocare da centrosostegno. Il club prende provvedimenti clamorosi: multati Sallustro e Vojak per scarso impegno, tolta la fascia da capitano a Innocenti.  Primo tempo tutto sommato equilibrato, conviene pure il Corriere della sera.

Bologna: Gianni; Monzeglio, Fiorini; Montesanto, Occhiuzzi, Corsi; Foglia, Maini, Schiavio, Fedullo, Reguzzoni. All.: Gama.
Napoli: Alfieri; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Rivolta; Benatti, Vojak, Sallustro, Rossetti, Ferraris II.
Arbitro: Melandri di Genova
Reti: p.t. Reguzzoni 40′ s.t. Maini 2′ Foglia 24′

I titoli

I risultati
Ambrosiana-Alessandria 4-1, Bologna – Napoli 3-0, Brescia – Palermo 1-1, Casale – Roma 0-2, Genoa – Milan 2-2, Juventus – Torino 4-0, Lazio – Padova 3-2, Livorno – Fiorentina 3-0, Pro Vercelli-Triestina 1-1

La classifica. Ambrosiana 9; Juventus 8; Bologna e Triestina 7; Alessandria, Brescia, Lazio, Milan, Palermo, Pro Vercelli e Roma 5; Casale Fiorentina Genoa 4; Livorno Napoli Padova e Torino 3.

Napoli-Bologna 2-1

Serie A, 27. giornata
30 aprile

1932-33.. Napoli-Bologna 2-1. La Stampa

1932-33.. Napoli-Bologna 2-1. La Stampa

1932-33. Napoli-Bologna 2-1. Il Littoriale

1932-33. Napoli-Bologna 2-1. Il Littoriale

Terza vittoria consecutive del Napoli che continua la sua risalita in classifica, piazzandosi al quinto posto a due punti dal terzo.

NAPOLI
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Boltri; Benatti, Vojak, Sallustro, Ranelli, Ferraris II. All.: Garbutt.
BOLOGNA
Gianni; Monzeglio, Gasperi; Martelli, Montesanto, Maini; Poggi, Sansone, Schiavio, Fedullo, Reguzzoni. All.: Achille Gama.
Arbitro: Beretta di Novi Ligure
Reti: p.t. Sallustro 44′; s.t. Ferraris II al 10′, Reguzzoni al 35′

I risultati: Alessandria – Lazio 0-1, Ambrosiana – Triestina 2-1, Fiorentina – Milan 5-1, Genoa – Bari 3-1, Juventus – Torino 2-1, Napoli – Bologna 2-1, Palermo – Padova 3-0, Pro Vercelli – Casale 2-1, Roma – Pro Patria 1-1

Classifica: Juventus 43; Ambrosiana 38; Bologna 35; Roma 34; Napoli 33; Fiorentina 31; Torino 29; Genoa e Milan 28; Lazio 26; Padova e Triestina 25; Palermo 24; Pro Vercelli 23; Alessandria 20; Casale 17; Pro Patria 14; Bari 13

le foto

1932-33. Napoli-Bologna 2-1. Il gol di Ferraris, Sallustro esulta

1932-33. Napoli-Bologna 2-1. Il gol di Ferraris, Sallustro esulta

Bologna-Napoli 3-1

10. giornata serie A
4 dicembre 1932

1932-33. Bologna-Napoli 3-1. La Stampa

1932-33. Bologna-Napoli 3-1. Il Littoriale

1932-33. Bologna-Napoli 3-1. La Stampa

1932-33. Bologna-Napoli 3-1. La Stampa

Il Napoli va a difendere il primato in casa del Bologna, uno dei favoriti per il titolo. La squadra trascorre i due giorni precedenti la partita a Porretta, luogo scelto da Innocenti. Scrive Il Littoriale: “Telefonate in gran numero negli alberghi di Bologna; tifosi e tifose anelavano conoscere ove sarebbe sceso il Napoli. Voci di donna in particolare hanno chiesto insistentemente di Sallustro e Colombari”.
Un treno speciale di tifosi parte da Napoli il sabato sera alle 20. Prezzo del biglietto: 70 lire. Il Napoli chiede al Bologna una speciale riduzione sul biglietto d’ingresso per i suoi tifosi. La società regala tre medaglie d’oro ai calciatori del Bologna presenti in nazionale: Gianni, Monzeglio e Gasperini; ma prima viene chiesta l’autorizzazione al Bologna. Allo stadio 25 mila spettatori, mille sono napoletani.
Napoli in vantaggio con Gravisi, che si fa male due volte nel primo tempo: la prima volta poco prima di segnare, poi è di nuovo fuori (squadra in dieci) quando arriva il gol del pari del Bologna. Il Napoli, una volta in vantaggio, ha il torto di chiudersi. In tre minuti nella ripresa Maini fa due gol. Secondo altre fonti il terzo gol sarebbe di Schiavio Primato perduto.

Bologna
Gianni; Monzeglio, Gasperi; Montesanto, Occhiuzzi, Martelli; Maini, Sansone, Schiavio, Fedullo, Reguzzoni. All.: Jozsef Nagy.
Napoli
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Boltri; Benatti, Vojak, Sallustro, Gravisi, Ferraris II. All.: Garbutt.
Arbitro: Melandri, di Genova
Reti: nel p.t. Gravisi 19′ Reguzzoni 34′; nel s.t. Maini al 17′ Maini al 19′

I risultati (4 dicembre 1932): Bari – Genoa 4-2, Bologna – Napoli 3-1, Casale – Pro Vercelli 0-1, Lazio – Alessandria 6-0, Milan – Fiorentina 2-2, Padova – Palermo 3-0, Pro Patria – Roma 1-3, Torino – Juventus 0-1, Triestina – Ambrosiana 1-4

Classifica: Juventus 16; Napoli 15; Ambrosiana e Torino 13; Bologna, Genoa, Padova e Roma 12; Lazio 10; Alessandria e Pro Vercelli 9; Fiorentina, Milan e Triestina 8; Palermo 7; Bari e Casale 6; Pro Patria 4.

le foto

Bologna-Napoli 2-0

1931-32. Bologna-Napoli. La Stampa

1931-32. Bologna-Napoli. La Stampa

1931-32. Bologna-Napoli. Il Littoriale

1931-32. Bologna-Napoli. Il Littoriale

Serie A, 34. giornata

Napoli senza Fontana, Buscaglia e Sallustro. Il Bologna non ha Schiavio, capocannoniere del campionato con 25 gol. Il Napoli chiude con una sconfitta, la seconda consecutiva.

Bologna
Gianni; Monzeglio, Gasperi; Montesanto, Baldi, Martelli; Maini, Ottani, Bortolini, Fedullo, Reguzzoni. All.: Gyula Lelovics.
Napoli
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Volante, Capuano; Benatti, Vojak I, Vojak II, Mihalic, Tansini. All.: Garbutt.
Arbitro: Melandri, di Genova
Reti: 15′ pt Bortolini, 40′ pt Ottani

I risultati (12 giugno 1932): Alessandria – Torino 1-1, Bologna – Napoli 2-0, Brescia – Roma 1-1, Genova – Pro Vercelli 2-1, Juventus – Fiorentina 2-2, Lazio – Modena 9-1, Milan – Casale 4-2, Pro Patria – Ambrosiana 1-1, Triestina – Bari 2-0

Classifica finale: Juventus 54; Bologna 50; Roma 40; Fiorentina e Milan 39; Alessandria e Ambrosiana 38; Torino 37; Napoli 35; Pro Patria 31; Genova 30; Casale 28; Lazio, Pro Vercelli e Triestina 27; Bari e Brescia 25; Modena 22.