Fiorentina-Napoli 3-4

Serie A, 1. giornata

Milik resta a Napoli per un infortunio muscolare. Lozano è fermo per motivi burocratici. Arriva una vittoria al termine di una serata incredibile. Viene prima fischiato un rigore contro il Napoli per un mani di Zielinski sanzionato in base alle nuove regole. Sull’1-1 rigore fischiato al Napoli per fallo su Mertens che dal vivo sembra metto e al video pare inesistente, se non una simulazione. Il VAR non interviene. Polemiche anche per una trattenuta di Hysaj su Ribery nei minuti finali: ma era fuori area. Il dettaglio sulle polemiche dopo il salto di pagina.

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Venuti; Castrovilli, Badelj (24’st Benassi), Pulgar; Chiesa, Vlahovic (16’st Boateng), Sottil (29’st Ribery). A disposizione: Biraghi, Ceccherini, Cristoforo, Montiel, Ranieri, Simeone, Terracciano, Terzic, Zurkowski. Allenatore: Montella.

NAPOLI (4-4-1-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (71’ Ghoulam); Callejon, Allan (72’ Elmas), Zielinski, Insigne; Fabián Ruiz; Mertens (84’ Hysaj). A disposizione: Chiriches, Gaetano, Karnezis, Luperto, Maksimovic, Malcuit, Ospina, Verdi, Younes. Allenatore: Ancelotti.

ARBITRO: Massa.

MARCATORI: 8’pt su rig. Pulgar, 38’pt Mertens, 41’pt su rig. Insigne, 51’ Milenkovic, 55’ Callejon, 64’ Boateng, 66’ Insigne

NOTE: Ammoniti Montella, Boateng, Pezzella (F); Allan, Callejon, Rui, Zielinski (N). Recupero: 2’pt – 5’st. Calci d’angolo: 5-4 per il Napoli.

Si è palesata al Franchi la regola sui falli di mano, quando è stato assegnato un rigore alla Fiorentina per via del tocco di Zielinski. Corretto, perché ora se il pallone colpisce un braccio largo o in posizione innaturale, cioè sopra le spalle o in aggiunta al volume del corpo, è fallo. Ma è una regola severa perché impone un cambiamento nel modo di difendere. | Claudio Savelli, Libero

Le foto

Continua a leggere

Annunci

Napoli-Fiorentina 1-0

Napoli (4-3-3): Karnezis 6.5, Hysaj 6, Maksimovic 6, Koulibaly 7, Mario Rui 5.5, Allan 6.5, Hamsik 5.5, Zielinski 5.5, Callejon 6 (25′ st Ounas 6), Mertens 5 (11′ st Milik 6.5),
Insigne 6 (35′ st Rog sv). (25 Ospina, 2 Malcuit, 33 Albiol, 13 Luperto, 42 Diawara, 8 Fabian Ruiz, 9 Verdi). All. Ancelotti 6.
Fiorentina (4-3-3): Dragowski 6; Milenkovic 6, Pezzella 5, Vitor Hugo 6.5, Biraghi 6, Benassi 6 (34′ st Pjaca sv), Veretout 5.5 (19′ st Edimilson Fernandes 5.5), Gerson 5.5 (15′ st Dabo 5.5), Chiesa 6, Simeone 5, Eysseric 6. (67 Ghidotti, 5 Ceccherini, 34 Diks, 16 Hancko, 2 Laurini, 6 Norgaard, 11 Mirallas, 28 Vlahovic). All.: Pioli 6.
Arbitro: Fabbri 6
Reti: nel st al 33′ Insigne.
Angoli: 10 a 3 per il Napoli.
Recupero: 0′ e 4′.
Ammoniti: Chiesa, Zielinski, Pezzella, Eysseric per gioco falloso.
Var: 0.
Spettatori: 20.000 circa.
** Il GOL **
– al 33′ st Milik pennella un assist preciso al centro dell’area per Insigne, che brucia Pezzella in velocità e batte Dragowksi in uscita.

Fiorentina-Napoli 0-1

Serie A, 11. giornata

Il Napoli vince la terza partita consecutiva fra campionato e Coppa, tutte senza subire gol, circostanza che nell’era Benitez non si era mai verificata. La squadra risale al terzo posto. Dominio nel primo tempo e molte occasioni. Traversa di Gomez nel finale, poi salvataggio sulla linea di Koulibaly. Grave infortunio a Insigne: lesione del legamento collaterale del ginocchio.

Questa presentazione richiede JavaScript.

FIORENTINA (4-3-3): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Alonso (38′ st Pasqual); Fernandez, Aquilani (20′ st Pizarro), Borja Valero; Cuadrado, Babacar, Ilicic (38′ st Gomez). All.: Montella
NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Jorginho, David Lopez; Insigne (25′ st Mertens), Hamsik (30′ st De Guzman), Callejon; Higuain (40′ st Henrique)
Marcatori: 16′ st Higuain
Note: Ammoniti: Koulibaly, Henrique Jorginho (N); Ilicic, Savic, Cuadrado (F)

Sabato 8 novembre: Sassuolo-Atalanta 0-0, Sampdoria-Milan 2-2. Domenica 9 novembre: Cagliari-Genoa 1-1, Palermo-Udinese 1-1, Juventus-Parma 7-0, Empoli-Lazio 2-1, Chievo-Cesena 2-1, Fiorentina-Napoli 0-1, Roma-Torino 3-0, Inter-Verona 2-2
La classifica: Juventus 28, Roma 25, Napoli 21, Sampdoria 20, Genoa Lazio 19, Milan e Udinese 17, Inter 16, Verona 14, Fiorentina e Palermo 13, Sassuolo e Torino 12, Cagliari Atalanta Empoli 10, Chievo 8, Cesena 7, Parma 6.

Fiorentina-Napoli 0-1

Serie A, 17. Giornata, 7 gennaio 1934

Sesto risultato positivo di fila, Napoli quinto a 2 punti dal terzo posto. Una grande partita difensiva del Napoli, soprattutto con Cavanna e Vincenzi. Dopo molto tempo, la folla torna a celebrare la vittoria con mortaretti in Galleria.

Fiorentina-Napoli 0-1
Fiorentina: Ballante; Gazzari, Magli; Vignolini, Pizziolo, Neri; Marchini, Perazzolo, Viani II, Nekadoma, Gringa. All.: Ging
Napoli: Cavanna; Vincenzi, Castello; Colombari, Buscaglia, Rivolta; Visentin, Vojak, Sallustro, Rossetti, Ferraris II. All.: Garbutt
Arbitro: Carraro di Padova
Reti: 13′ st Rossetti

Risultati: Alessandria – Triestina 1-0, Bologna – Livorno 1-0, Brescia – Lazio 0-0, Fiorentina – Napoli 0-1, Genoa – Padova 1-0, Juventus – Pro Vercelli 3-0, Milan – Casale 6-2, Palermo – Ambrosiana 1-1, Roma – Torino 4-0.
Classifica – Ambrosiana 26; Juventus 23; Bologna 21; Milan 20; Fiorentina e Napoli 19; Lazio e Pro Vercelli 18; Roma 17; Palermo e Triestina 16; Brescia 15, Alessandria, Genoa e Livorno 14; Padova e Torino 13; Casale 10.

Le foto

Fiorentina-Napoli 1-0

Serie A, 24. giornata
9 aprile

1932-33. Fiorentina-Napoli 1-0. Il Littoriale

1932-33. Fiorentina-Napoli 1-0. Il Littoriale

1932-33. Fiorentina-Napoli 1-0. La Stampa

1932-33. Fiorentina-Napoli 1-0. La Stampa

Cade ancora il Napoli, fragile in attacco e salvato da una sconfitta più pesante dalle parate di Marietti. Dubbi sulle formazioni: secondo il Littoriale e la Stampa hanno giocato Maffioli e Sallustro II. La Fiorentina è senza la sua stella Petrone, fuggito in Uruguay il 24 marzo dopo il tentativo dell’allenatore di spostarlo all’ala. Lui protesta, la società lo multa, infine la fuga.

FIORENTINA
Ballante; Magli, Vignolini; Pizziolo, Bigogno, Pitto; Prendato, Sarni, Borel I, Galluzzi, Gringa. All.: Hermann Felsner.
NAPOLI
Marietti; Vincenzi, Castello; Colombari, Bedendo, Boltri; Innocenti, Gravisi, Vojak, Ranelli, Ferraris II. All.: Garbutt.
Arbitro: Gama di Milano
Reti: nel p.t. Galluzzi al 17’09

I risultati: Alessandria – Palermo 0-0, Bologna – Roma 2-2, Casale – Torino 1-0, Fiorentina – Napoli 1-0, Juventus – Bari 2-0, Lazio – Genoa 0-0, Milan – Ambrosiana 1-3, Padova – Pro Patria 4-1, Triestina-Pro Vercelli 2-1

Classifica: Juventus 39; Ambrosiana 34; Bologna 33; Roma e Torino 29; Napoli 27; Fiorentina 26; Milan 25; Genoa e Padova 24; Triestina 23; Palermo 21; Lazio 20; Pro Vercelli 19; Alessandria 17; Casale 16; Bari e Pro Patria 13.

Napoli-Fiorentina 2-1

Serie A, 7. giornata
domenica 6 novembre

1932-33. Napoli-Fiorentina 2-1. La Stampa

1932-33. Napoli-Fiorentina 2-1. La Stampa

1932-33. Napoli-Fiorentina 2-1. Il Littoriale

1932-33. Napoli-Fiorentina 2-1. Il Littoriale

Napoli
Cavanna; Castello, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Boltri; Benatti, Vojak, Sallustro, Gravisi, Ferraris II. All.: Garbutt.
Fiorentina
Ballante; Gazzari, Vignolini; Pizziolo, Bigogno, Neri; Bonesini, Sarni, Petrone, Antonioli, Rivolo. All.: Hermann Felsner.
Arbitro: Carraro, di Padova
Reti: nel p.t. Sarni al 21′; 3′ st Vojak, 30′ st Benatti

 

 

 

 

I risultati (6 novembre 1932): Ambrosiana – Milan 5-4, Bari – Juventus 0-4, Genoa – Lazio 2-1, Napoli – Fiorentina 2-1, Palermo – Alessandria 1-1, Pro Patria – Padova 1-0, Pro Vercelli-Triestina 3-2, Roma – Bologna 0-0, Torino – Casale 9-0

Classifica: Napoli 12; Ambrosiana, Genoa, Juventus e Torino 10; Alessandria e Bologna 8; Padova e Palermo 7; Lazio e Roma 6; Casale, Fiorentina, Milan e Pro Vercelli 5; Bari, Pro Patria e Triestina 4

le foto

Fiorentina-Napoli 2-0

Serie A, 25. giornata

1931-32. Fiorentina-Napoli 2-0. Il Littoriale

1931-32. Fiorentina-Napoli 2-0. Il Littoriale

1931-32. Fiorentina-Napoli 2-0. La Stampa

1931-32. Fiorentina-Napoli 2-0. La Stampa

Una partita drammatica per il Napoli, senza Vincenzi, che rimane a casa per restare accanto alla figlia in fin di vita. Già la settimana precedente il terzino aveva rinunciato alla nazionale per non allontanarsi da casa. Al Napoli manca pure Volante. Nella Fiorentina, Rivolo sbaglia anche un calcio di rigore al 18′ del secondo tempo: lo tira alto.

Fiorentina
Ballante; Gazzari, Vignolini; Neri, Bigogno, Pizziolo; Luchetti, Busini III, Petrone, Galluzzi, Rivolo. All.: Felsner
Napoli
Cavanna; Castello, Innocenti; Vojak I, Colombari, Fontana; Benatti, Sallustro II, Sallustro, Mihalic, Tansini. All.: Garbutt
Arbitro: Carraro di Padova
Reti: nel p.t. Petrone al 20′; nel s.t. Galluzzi al 26′

I risultati (3 aprile 1932): Alessandria-Ambrosiana 2-1, Fiorentina – Napoli 2-0, Genova – Bologna 3-2, Juventus – Bari 7-3, Milan – Brescia 2-2, Modena – Pro Vercelli 2-0, Pro Patria – Torino 2-1, Roma – Casale 4-0, Triestina – Lazio 3-2
Classifica – Bologna 38; Juventus 37; Roma 30; Ambrosiana e Fiorentina 29; Alessandria, Milan, Napoli e Torino 28; Genova 23; Casale, Lazio e Pro Patria 22; Pro Vercelli 21; Triestina 19; Bari e Modena 16; Brescia 14