Genoa-Napoli 2-3

2017-18. Genoa-Napoli 2-3. L’esultanza di Mertens dopo i gol

Serie A, 10. giornata, turno infrasettimanale

Il Napoli torna a vincere seppur soffrendo dopo aver dominato per un’ora. Si riprende la testa della classifica, dove si era sistemata l’Inter la sera prima grazie al successo nell’anticipo. Mertens due gol gioiello: una punizione e poi uno stop-tiro concepito in 68 centesimi di secondo dopo lancio di Diawara. Il 3-1 è mezzo suo: su un tiro-cross la deviazione di Zukanovic. Sarri, a fine partita a Sky: “Il sarrismo è una filosofia ultraterrena? Mi sa che mi state prendendo per il culo”.  Continua a leggere

Napoli-Genoa 2-1

Serie A, 20. giornata

Napoli in campo di lunedì sera. Genoa in silenzio stampa per protesta contro le decisioni arbitrali.

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic (40′ st Britos); David Lopez, Inler; De Guzman (26′ st Gabbiadini), Hamsik, Callejon; Higuain (45′ st Zapata). In panchina: Andujar, Colombo, Luperto, Mesto, Jorginho, Mertens. Allenatore: Benitez.
GENOA (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio (34′ st Lestienne); Edenilson, Bertolacci, Rincon (23′ st Kucka), Antonelli; Falque, Fetfatzidis (8′ st Niang), Perotti. In panchina: Lamanna, Sommariva, Izzo, Rosi, Mandragora, Sturaro. Allenatore: Gasperini.
ARBITRO: Calvarese.
RETI: 7′ pt Higuain, 11′ st Falque, 30′ st Higuain
NOTE: spettatori 30.000 circa. Ammoniti: Albiol, Bertolacci, Antonelli, Kucka, Koulibaly, Inler, Niang. Angoli: 7-6 per il Genoa. Recupero: 0′, 4′.

Risultati – sabato 24 gennaio: Cagliari – Sassuolo 2-1, Lazio – Milan 3-1; domenica 25 gennaio: Fiorentina – Roma 1-1, Inter – Torino 0-1, Juventus – Chievo 2-0, Parma – Cesena 1-2, Sampdoria – Palermo 1-1, Verona – Atalanta 1-0; lunedì 26 gennaio: Empoli – Udinese 1-2, Napoli – Genoa 2-1.

Classifica – Juventus 49 punti; Roma 42; Napoli 36; Lazio e Sampdoria 34; Fiorentina 31; Genoa 28; Palermo e Udinese 27; Inter e Milan 26; Sassuolo e Torino 25; Verona 24; Atalanta 20; Empoli e Cagliari 19; Chievo 18; Cesena 12; Parma 9.

Genoa-Napoli 1-2

1. giornata di campionato

Il gol decisivo di de Guzman

Il gol decisivo di de Guzman

Genoa (3-4-3): Perin; De Maio, Burdisso, Marchese; Edenilson, Rincon, Sturaro (82′ Mussis), Antonelli; Perotti (69′ Falque), Pinilla, Kucka (74′ Ragusa). All. Gasperini.
Napoli (4-2-3-1): Rafael 7; Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga; Inler, Jorginho; Callejon (65′ Mertens), Hamsik (74′ De Guzman), Insigne (85′ Michu); Higuain. All. Benitez.
ARBITRO: Banti di Livorno
RETI: 3′ Callejon, 40′ Pinilla. 95′ De Guzman.
NOTE: recupero: 0′ e 5′. Ammoniti: Marchese, Sturaro, Ragusa e Albiol. Angoli 6 a 5 per il Genoa.

Sabato 30 agosto: Chievo-Juventus 0-1, Roma-Fiorentina 2-0. Domenica 31: Atalanta-Verona 0-0, Milan-Lazio 3-1, Palermo-Sampdoria 1-1, Cesena-Parma 1-0, Sassuolo-Cagliari 1-1, Torino-Inter 0-0, Udinese-Empoli 2-0.

Classifica: Milan Roma Juventus Udinese Napoli Cesena 3; Atalanta Verona Palermo Sampdoria Sassuolo Cagliari Torino Inter 1; Parma Genoa Empoli Chievo Fiorentina Lazio 0. Continua a leggere

Genoa-Napoli 0-2

Serie A – 6. giornata

GENOA (3-5-2): Perin; Gamberini (37′ pt Stoian), Portanova, De Maio; Vrsaljko, Biondini, Matuzalem (15′ st Fetfatzidis), Kucka, Antonini (1′ st Santana); Gilardino, Calaiò. In panchina: Bizzarri, Donnarumma, Sampirisi, Cofie, Lodi, Centurion, Konate. Allenatore: Liverani.
NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Mesto, Britos, Albiol (1′ st Cannavaro), Zuniga; Inler, Behrami; Insigne, Pandev (36′ st Dzemaili), Callejon; Zapata (14′ st Higuain). In panchina: Rafael, Colombo, Fernandez, Armero, Radosevic, Hamsik, Mertens. Allenatore: Benitez
ARBITRO: Damato di Barletta
RETI: 14′ pt Pandev, 25′ pt Pandev
NOTE: Pomeriggio sereno, terreno in buone condizioni. Spettatori: 22.000 circa. Ammoniti: Mesto, Matuzalem, Kucka, Higuain. Angoli: 5-7; Recupero: 1′; 3′.