Napoli-Hungaria 1-0

Amichevole
1 gennaio

1932-33. Napoli-Hungaria 1-0. La Stampa

1932-33. Napoli-Hungaria 1-0. La Stampa

1932-33. Napoli-Hungaria 1-0.

1932-33. Napoli-Hungaria 1-0.

Durante la sosta natalizia, il Napoli gioca in amichevole contro l’Hungaria, in quel momento 13 volte campione d’Ungheria e vincitore della Coppa nazionale l’anno prima: in questa stagione arriverà secondo in campionato dietro l’Ujpest. In seguito la squadra sarà nota come Mtk. Uno studente smarrisce la sua tesi di laurea in matematica allo stadio. Il custode Galluccio la ritrova e la consegna al presidente del Napoli, Savarese, che mette un annuncio sui giornali e la riconsegna al proprietario. E’ la prima partita giocata da Antonio Vojak dopo la morte del fratello Oliviero.

Napoli
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Gravisi, Buscaglia, Boltri; Benatti, Sallustro II, Vojak (pt Sallustro), Ranelli, Ferraris. All.: Garbutt.
Hungaria
Szabo; Mandel, Weber; Baratky, Gergli, Szanizlo; Ottavi, Cseh, Kalmar, Spitz, Ticska. All.: Imre Senkey.
Arbitro: Dattilo
Rete: 25′ st Ranelli

le foto

1932-33. Napoli-Hungaria 1-0. Innocenti e il capitano ungherese prima della partita

1932-33. Napoli-Hungaria 1-0. Innocenti e il capitano ungherese prima della partita

1932-33. Napoli-Hungaria. Vojak impegna la difesa

1932-33. Napoli-Hungaria. Vojak impegna la difesa