Pro Vercelli-Napoli 0-0

Nel Napoli mancano Sallustro, squalificato, e Ferraris, infortunato. La Pro Vercelli reclama un rigore per un fallo di Castello su Cerutti. Proteste per una parata di Cavanna su colpo di testa di Bajardi: prima o dopo la linea di porta?

Pro Vercelli: Scansetti; Beltaro, Dellarole; Lanino, Traversa, Bigando; Cerutti, Ardissone, Piola, Bajardi I, Casalino. All.: Ara
Napoli: Cavanna; Vincenzi, Castello; Benatti, Bedendo, Rivolta; Innocenti, Gravisi, Vojak, Rossetti, Giraud I. All.: Garbutt.
Arbitro: Sig. Bevilacqua di Viareggio

I risultati
Alessandria – Milan 1-1, Ambrosiana – Fiorentina 2-4, Bologna – Casale 2-0, Genoa – Roma 1-0, Juventus – Brescia 5-1, Lazio – Livorno 3-0, Padova – Palermo 3-1, Pro Vercelli – Napoli 0-0, Triestina – Torino 1-1.
Classifica – Ambrosiana 19; Juventus 17; Bologna 15; Milan e Triestina 14; Fiorentina e Pro Vercelli 13; Lazio e Roma 12; Genoa, Padova e Palermo 11; Alessandria, Brescia e Napoli 10; Livorno 9; Casale 8; Torino 7.

le foto

Pro Vercelli-Napoli 2-1

Serie A, 32. giornata
11 giugno

1932-33. Pro Vercelli-Napoli 2-1. Il Littoriale

1932-33. Pro Vercelli-Napoli 2-1. Il Littoriale

1932-33. Pro Vercelli-Napoli 2-1

1932-33. Pro Vercelli-Napoli 2-1

Nel giorno in cui la Juventus diventa campione d’Italia per la quinta volta, la terza consecutiva, il Napoli perde a Vercelli e scivola al quinto posto, ma ancora a due punti dal terzo. In tribuna c’è Cavanna, lo zio del portiere del Napoli che però non gioca.

PRO VERCELLI
Balossino; Zanello, Dellarole; Lanino, Traversa, Ferraris I; Santagostino, Bajardi I, Cerutti, Piola, Casalino. All.: Guido Ara.
NAPOLI
Marietti; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Boltri; Benatti, Vojak, Sallustro, Ranelli, Ferraris II. All.: Garbutt.
Arbitro: Giulini di Milano
Reti: nel p.t. Vojak al 15′, Cerutti al 19′ e al 41′

I risultati: Alessandria – Roma 2-2, Ambrosiana – Genoa 0-2, Bari – Torino 3-1, Juventus – Milan 3-0, Lazio – Padova 4-0, Palermo – Fiorentina 1-3, Pro Patria – Bologna 3-3, Pro Vercelli – Napoli 2-1, Triestina – Casale 3-0

Classifica: Juventus 52; Ambrosiana 44; Bologna 40; Roma 39; Napoli 38; Fiorentina 36; Torino 34; Genoa e Lazio 32; Triestina 31; Milan 30; Palermo 29; Pro Vercelli 27; Alessandria e Padova 26; Casale 21; Bari 20; Pro Patria 19.

Napoli-Pro Vercelli 3-0

14. giornata serie A
22 gennaio

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 3-0. La Stampa

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 3-0. La Stampa

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 3-0

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 3-0

Il Napoli torna a vincere dopo una sconfitta e un pareggio. Incasso di 40mila lire. Ferraris II segna il suo primo gol in campionato con la maglia azzurra. La Juventus pareggia, così gli azzurri si portano a soli due punti di distacco e con una partita da recuperare, fra tre giorni (trasferta ad Alessandria). L’aggancio resta possibile.

Napoli
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Boltri; Benatti, Vojak, Sallustro, Ranelli, Ferraris II. All.: Garbutt
Pro Vercelli
Scansetti; Zanello, Dellarole; Lanino, Ardissone, Bigando; Santagostino, Depetrini, Degara, Piola, Casalino. All. Guido Ara
Arbitro: Dani di Genova
Reti: nel p.t. Benatti 16′; nel s.t. Ferraris II 25′, Sallustro 35′

I risultati: Bologna – Pro Patria 6-1, Casale – Triestina 2-0, Fiorentina – Palermo 1-0, Genoa – Ambrosiana 2-2, Milan – Juventus 1-1, Napoli – Pro Vercelli 3-0, Padova – Lazio 1-1, Roma – Alessandria 1-0, Torino – Bari 6-3

Classifica – Juventus 22; Ambrosiana, Bologna e Napoli (*) 20; Roma 19; Genoa 18; Torino 16; Padova 16; Lazio (*) e Milan (*) 14; Fiorentina (*) 14; Pro Vercelli (*) 12; Triestina 12; Palermo (*) 11; Bari 9, Alessandria (*) 9; Casale (*) 8, Pro Patria (*) 6.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

le foto

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 3-0. Un contrasto aereo di Cavanna, Vincenzi e Piola

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 3-0. Un contrasto aereo di Cavanna, Vincenzi e Piola

132-33. Napoli-Pro Vercelli 3-0. Ferraris II con i vecchi compagni Ardizzone e Bigando

132-33. Napoli-Pro Vercelli 3-0. Ferraris II con i vecchi compagni Ardizzone e Bigando

Napoli-Pro Vercelli 2-1

Amichevole
27 novembre 1932

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 2-1. Il Littoriale

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 2-1. Il Littoriale

La partita rientra tra gli accordi sottoscritti al momento della cessione di Ferraris al Napoli. Poco pubblico, ma 15 mila lire di fisso garantito ai piemontesi come ingaggio. Il Napoli gioca in maglia gialla: nei giorni precedenti una petizione popolare chiedeva che la prima in classifica vestisse i colori del corridore leader al Tour de France. Il Napoli lo fa per questa amichevole. Per l’occasione, Garbutt fa ricorso a due prestiti: in porta gioca De Prisco, della Stabiese (“si è fatto applaudire per qualche parata coraggiosa e difficile” scrive Il Littoriale), e in attacco viene schierato Zanolla, calciatore monfalconese del Savoia. Il giudizio sulla sua partita: “Il monfalconese è un buon elemento, ha operato qualche passaggio al volo e qualche tiro in porta che l’hanno fatto applaudire; ha inoltre il merito di avere favorito con i suoi due passaggi i goals che Vojak ha segnato per il Napoli. Ma in definitiva non ci è apparso né superiore a Gravisi quando ha giocato a mezzo-sinistro né tanto meno a Sallustro quando ha giocato al centro. Crediamo che il Napoli non abbia soverchio bisogno del pur bravo giuliano. Se poi il Napoli vuole abbondare in riserve, abbondi pure”.
Nel finale una traversa di Bigando.

Napoli: De Prisco; Castello, Vincenzi; Buscaglia (1’ st Tacchinardi), Boltri, Fontana; Maffioli, Sallustro II (1’ st Vojak), Ranelli (1’ st Gravisi), Zanolla, Ferraris. All.: Garbutt.
Pro Vercelli: Balossino, Zanello, Delle Role; Lanino, Perrotti, Bigando; Santagostino, Baiardo, Cerutti, Piola, Casalino. All.: Guido Ara.
Arbitro: De Crescenzo
Reti: 4’ st Vojak, 15’ st Vojak, ? st Santagostino

Piola ha voluto strafare perdendo ottime occasioni.

(Il Littoriale)

le foto

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 2-1. Garbutt con l'allenatore dei piemontesi, Guido Ara

1932-33. Napoli-Pro Vercelli 2-1. Garbutt con l’allenatore dei piemontesi, Guido Ara

Pro Vercelli-Napoli 1-1

provenap3132provenap3132_2Serie A, 14. giornata

Non gioca Sallustro, per impegni legati al servizio di leva. Ancora una sfida fra il nipote Piola e lo zio Cavanna.

Pro Vercelli: Scansetti; Zanello, Lanino; Depetrini, Ardissone, Ferraris I; Santagostino, Gatti, Piola, Seccatore, Ferraris II;
Napoli: Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Buscaglia, Volante, Fontana; Benatti, Vojak I, Vojak II, Mihalic, Tansini. All.: Garbutt
Arbitro: Sig. Guarnieri di Milano
Reti: 
s.t. Santagostino 2′ Buscaglia 42′

I risultati (3 gennaio 1932): Alessandria-Fiorentina 1-0, Bari – Roma 1-2, Bologna – Triestina 8-0, Casale – Torino 1-1, Genova – Ambrosiana 0-1, Juventus – Modena 3-0, Lazio – Brescia 2-0, Milan – Pro Patria 1-1, Pro Vercelli-Napoli 1-1

Classifica – Bologna 24; Juventus 20; Torino 19; Ambrosiana e Milan 18; Fiorentina 17; Roma 16; Casale 15; Napoli 14; Genova 13; Alessandria, Lazio e Pro Vercelli 12; Pro Patria 11; Triestina 10; Modena 8; Brescia 7; Bari 6.

 

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

 

Pro Vercelli-Napoli 6-3

18. giornata serie A

 

prove3031Pro Vercelli: Scansetti; Zanello, Dellarole I; Ferraris I, Ardissone, Bajardi I; Santagostino, Gatti, Piola, Seccatore, Ferraris II;
Napoli: Cavanna; Vincenzi, Castello; Colombari, Roggia, Fontana; Innocenti, Buscaglia, Vojak I, Mihalic, Tansini;
Arbitro: Sig. Caironi di Milano
Reti: p.t. Piola al 37′, Zanello (rig) al 38′, Vojak I al 41′ e al 45′. Nel s.t. Piola al 15′, Zanello (rig) 20′, Mihalic (*) 29′, Piola 31′, Seccatore al 39′

(*) “La Stampa” e “Il Littoriale” assegnano il terzo gol del Napoli a Mihalic, ma la versione più diffusa a lungo assegnava la rete a Tansini.

Brescia-Alessandria 7-3, Casale-Ambrosiana 1-0, Genoa-Legnano 5-0, Milan-Livorno 5-0
Pro Patria-Juventus 1-3, Pro Vercelli-Napoli 6-3, Roma-Modena 4-0, Torino-Lazio 2-0
Triestina-Bologna 1-1

Classifica – Juventus 31; Roma 27; Bologna e Napoli 25; Genoa 23; Lazio,
Modena e Torino 20; Brescia, Milan e Pro Vercelli 17; Alessandria e
Triestina 15; Ambrosiana 14; Pro Patria 12; Casale 10; Legnano 9; Livorno 7.