Torino-Napoli 1-3

TORINO (3-5-2): Sirigu 6, Izzo 5, N’Koulou 5.5, Moretti 5, Berenguer 5.5, Baselli 5 (42′ st Edera sv), Rincon 6, Meité 5.5
(17′ st Soriano 5), Aina 5.5 (32′ st Parigini sv), Zaza 5, Belotti 5.5. (1 Ichazo, 25 Rosati, 7 Lukic, 19 Damascan, 30 Djidji, 36 Bremer). All.: Mazzarri 5.
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 6, Hysai 6, Albiol 6, Koulibaly 6.5,
Luperto 5.5 (29′ st Maksimovic 6), Rog 6 (17′ st Allan 6.5),
Hamsik 6.5, Callejon 6.5, Insigne 7.5, Verdi 6.5 (9′ st Zielinski 7), Mertens 7. (22 D’Andrea, 27 Karnezis, 2 Malcuit, 6 Mario Rui, 8 Ruiz, 42 Diawara, 99 Milik). All.: Ancelotti 7.
Arbitro: Irrati 6.
Reti: nel pt, 4′ Insigne, 20′ Verdi; nel st 6′ Belotti (rig.), 14′ Insigne.
Angoli: 6 a 4 per il Napoli.
Recupero: 2′ e 5′.
Ammoniti: Koulibaly, Rog, Rincon, Albiol e Izzo per gioco scorretto.
Var: 0.
Spettatori: 24.000 circa
** I GOL **
– 4′ pt: cross dalla sinistra di Luperto, Moretti sbaglia il rinvio e colpisce N’Koulou. Il rimbalzo favorisce Insigne che di prima intenzione insacca sotto la traversa.
– 20′ pt: progressione centrale di Verdi che allarga per Mertens e prosegue il taglio verso la porta. Il belga è bravissimo a servirlo al centro dell’area, altrettanto Verdi a superare Sirigu di sinistro.
– 6′ st: Berenguer viene steso in area da Luperto, per Irrati è rigore. Belotti dal dischetto spiazza Ospina calciando alla sinistra del portiere.
– 14′ st: grave errore di Izzo a centrocampo che si fa rubare palla da Hamsik. Lo slovacco lancia per Callejon che entra in area e colpisce il palo. Sulla ribattuta Insigne è il più lesto di tutti a ribattere in rete

Torino-Napoli 1-0

Serie A, 25. giornata

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Peres, El Kaddouri (49′ st Basha), Gazzi, Farnerud, Darmian; Martinez (15′ st Maxi Lopez), Quagliarella (49′ st Amauri). In panchina: Ichazo, Castellazzi, Molinaro, Jansson, Maksimovic, Gaston Silva. Allenatore: Ventura.
NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio (38′ st Zapata), Albiol, Koulibaly, Strinic; Gargano (28′ st Inler), David Lopez; Callejon, Hamsik (17′ st Gabbiadini), De Guzman; Higuain. In panchina: Rafael, Colombo, Ghoulam, Henrique, Mesto, Britos, Jorginho. Allenatore: Benitez.
ARBITRO: Irrati di Pistoia.
RETe: 23′ st Glik
NOTE: Serata fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 24.000 circa. Ammoniti: El Kaddouri, Gargano, Koulibaly, Quagliarella, Maggio. Angoli: 2-6. Recupero: 1′; 4′.

Risultati – Sabato 28 febbraio: Chievo – Milan 0-0. Domenica 1 marzo: Atalanta – Sampdoria 1-2, Cagliari – Verona 1-2, Cesena – Udinese 1-0, Inter – Fiorentina 0-1, Palermo – Empoli 0-0, Sassuolo – Lazio 0-3, Torino – Napoli 1-0. Lunedì 2 marzo: Roma – Juventus 1-1. Rinviata: Genoa – Parma per la crisi finanziaria del Parma.

Classifica – Juventus 58 punti; Roma 49; Napoli 45; Lazio 43; Fiorentina 42; Sampdoria 39; Genoa e Torino 36; Inter 35; Milan e Palermo 34; Sassuolo 29; Udinese, Empoli ed Hellas Verona 28; Chievo Verona 25; Atalanta 23; Cagliari 20; Cesena 19; Parma 10 (-1).
(*) Genoa e Udinese con una partita in meno. Parma con due partite in meno.

Napoli-Torino 2-1

6ª giornata di campionato

Il 2-1 di Callejon

Il 2-1 di Callejon

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga; Inler, Gargano (23′ st D. Lopez); Callejon, Michu (26′ st Mertens), Insigne; Higuain (40′ st Mesto). A disp. Colombo, Andujar, Britos, Henrique, Ghoulam, De Guzman, Zapata. Benitez.
TORINO (3-4-1-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Benassi (12′ st Gazzi), Vives (33′ st Sanchez Mino), Peres (20′ st Molinaro), Darmian; El Kaddouri; Larrondo, Quagliarella. A disp.: Castellazzi, Padelli, Ruben Perez, Martinez, Jansson, Gaston Silva, Amauri. All. Ventura.
Arbitro: Massa.
Reti: 13′ pt Quagliarella, 10′ st Insigne, 27′ Callejon.
Note: espulso nel finale El Kaddouri (T) per proteste. Ammoniti Benassi (T), Michu (N), Vives (T), Quagliarella (T), Maggio (N).

Sabato 4: Verona-Cagliari 1-0, Milan-Chievo 2-0. Domenica 5: Empoli-Palermo 3-0, Udinese-Cesena 1-1, Sampdoria-Atalanta 1-0, Parma-Genoa 1-2, Lazio-Sassuolo 3-2, Juventus-Roma 3-2, Fiorentina-Inter 3-0.

Classifica: Juventus 18, Roma 15, Sampdoria 14, Udinese 13, Verona e Milan 11, Napoli 10, Lazio e Fiorentina 9, Inter e Genoa 8, Empoli e Cesena 6, Torino 5, Atalanta Cagliari e Chievo 4, Parma Palermo e Sassuolo 3.

Torino-Napoli 0-1

A cinque giornate dalla fine, il Napoli è in testa alla classifica.

le foto

Torino-Napoli 0-0

Torino-Napoli 1933/34. Una parata di Cavanna su tiro di Bo

Campo segnato dalle nevicate dei giorni precedenti. Le linee sono segnate di nero. Sulle condizioni in cui si giocava è significativo il commento di Vittorio Pozzo su la Stampa: “La spolveratura di neve è preferibile al cospargimento di segatura”. Il Napoli senza Sallustro, escluso per un provvedimento disciplinare della società, conclude poco in porta. Il Littoriale riferisce di una buona partita di Vincenzi e di alcune belle parate di Cavanna. Con il rientro di Visentin, Buscaglia torna nella posizione di centro-mediano. Una traversa di Libonatti, a cui è annullato anche un gol per fuorigioco. Al 60′ espulso Castello per un fallo su Bo: era già stato ammonito in precedenza. In dieci il Napoli si risistema con Colombari terzino e Vojak mediano. Pozzo elogia le partite di Cavanna, Vincenzi e Buscaglia. Scrive: “Una prima linea completa ed organica operante sulle basi di simile difesa e settore mediano, questo sarebbe stato interessante vedere nel Napoli. Il Napoli è una squadra dalle molte vicissitudini e dai travagli interni. Ma, anche allo stato attuale, ha materiale tecnico da reggere e da dir la sua nel campionato italiano”. Il Corriere della sera scrive: “La prima linea non reso molto anche perché durante buona parte della partita non ha oltrepassato la metà del campo”.

Torino: Maina; Zacconi, Martin II; Allasio, Volante, Martin III; Pontiggia, Bo, Libonatti, Prato, Silano
Napoli: Cavanna; Vincenzi, Castello; Colombari, Buscaglia, Rivolta; Visentin, Gravisi, Vojak, Rossetti, Ferraris II
Arbitro: Ciamberlini di Sampierdarena
Note: espulso Castello

le foto

Torino-Napoli 0-1

Serie A, 26. giornata
23 aprile

1932-33. Torino-Napoli 0-1. Il Littoriale

1932-33. Torino-Napoli 0-1. Il Littoriale

1932-33. Torino-Napoli 0-1. La Stampa

1932-33. Torino-Napoli 0-1. La Stampa

Seconda vittoria consecutiva per il Napoli che così si stacca al quinto posto da solo. Il Napoli colpisce anche un palo con Ranelli, autore – da quanto si desume dalle cronache – di un assist spettacolare per Sallustro. Ma Vittorio Pozzo, ct della nazionale e inviato de la Stampa, elogia anche Buscaglia. Scrive:

La quantità di lavoro che il centro della seconda linea napoletana sbrigò nei novanta minuti è impressionante. Buscaglia ha un motorino al posto dei polmoni.

TORINO
Maina; Ferrini, Martin II; Prato, Janni, Allasio; Castellani, Monti III, Busoni, Rossetti, Silano. All.: Franz Hänsel
NAPOLI
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Boltri; Benatti, Vojak, Sallustro, Ranelli, Ferraris II. All.: Garbutt
Arbitro: Gonani di Ravenna
Reti: nel s.t. Sallustro al 4′

I risultati: Bari – Roma 0-2 a tavolino, Bologna – Ambrosiana 2-1, Casale – Alessandria 0-0, Lazio – Juventus 1-0, Milan – Pro Vercelli 2-1, Padova – Fiorentina 1-1, Palermo – Genoa 1-1, Torino – Napoli 0-1, Triestina – Pro Patria 3-2

Classifica: Juventus 41; Ambrosiana 36; Bologna 35; Roma 33; Napoli 31; Fiorentina e Torino 29; Milan 28; Genoa 26; Padova e Triestina 25; Lazio 24; Palermo 22; Pro Vercelli 21; Alessandria 20; Casale 17; Bari e Pro Patria 13

le foto

1932-33. Torino-Napoli 0-1. Un'uscita di Cavanna sui piedi di Monti III

1932-33. Torino-Napoli 0-1. Un’uscita di Cavanna sui piedi di Monti III

1932-33. Torino-Napoli 0-1. Il gol di Sallustro.

1932-33. Torino-Napoli 0-1. Il gol di Sallustro.

Napoli-Torino 1-1

1932-33. Napoli-Torino 1-1

1932-33. Napoli-Torino 1-1

Serie A, 9. giornata
20 novembre 1932

1932-33. Napoli-Torino 1-1. Il Littoriale

1932-33. Napoli-Torino 1-1. Il Littoriale

1932-33. Napoli-Torino 1-1. La Stampa

1932-33. Napoli-Torino 1-1. La Stampa

Stadio pieno, 20 mila persone, 150 mila lire di incasso. Il Torino è in campo senza Bertini, che il giorno prima della partita si strappa durante una gita a Pompei. Il gol del Torino è per alcuni un autogol di Vincenzi. E’ la prima partita casalinga del campionato che il Napoli non vince. Il Littoriale scrive che il pareggio è ingiusto e che il Napoli avrebbe meritato la vittoria. La Stampa del 22 novembre scrive:

Il Napoli, quindi, conserva intatti i suoi titoli e le sue speranze

Napoli
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Boltri; Benatti, Vojak, Sallustro, Gravisi, Ferraris II. All.: Garbutt
Torino
Maina; Monti III, Martin II; Prato, Janni, Allasio; Castellani, Libonatti, Busoni, Rossetti, Silano. All.: Franz Hänsel.
Arbitro: Casati, di Como
Reti: nel s.t. Sallustro 3′, Silano 34′

I risultati (20 novembre 1932): Alessandria – Casale 1-1, Ambrosiana – Bologna 1-1, Fiorentina – Padova 2-2, Genoa – Palermo 7-2, Juventus – Lazio 4-0, Napoli – Torino 1-1, Pro Patria – Triestina 1-2, Pro Vercelli – Milan 2-1, Roma – Bari 1-0

Classifica: Napoli 15; Juventus 14; Torino 13; Genoa 12; Ambrosiana 11; Bologna, Padova e Roma 10; Alessandria 9; Lazio e Triestina 8; Fiorentina, Milan, Palermo e Pro Vercelli 7; Casale 6; Bari e Pro Patria 4

le foto

Napoli-Torino 0-0

1931-32. Napoli-Torino 0-0.

1931-32. Napoli-Torino 0-0.

1931-32. Napoli-Torino 0-0

1931-32. Napoli-Torino 0-0

Serie A, 28. giornata
Napoli senza Vojak né Mihalic. Fa il suo esordio assoluto in campionato il 19enne napoletano Diego Franzese.
Scrive Il Littoriale:

Egualmente bisogna parlare di Franzese il quale, in prosieguo di tempo, acquistata rudezza e maggiroe astuzia, potrà meglio rendersi utile alla squadra. Il giovanissimo attaccante, oggi, ha portato al centro dei palloni utilissimi, e in maggior numero ne avrebbe portati se non si fosse attardato in qualche confronto personale coi più che decisi difensori torinesi

Napoli
Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Vojak I, Colombari, Fontana; Benatti, Sallustro II, Sallustro, Buscaglia, Franzese. All.: Garbutt
Torino: 
Bosia; Rosso, Martin II; Janni, Giudicelli, Martin III; Prato, Baloncieri, Libonatti, Rossetti, Silano. All.: Baloncieri e Aliberti
ArbitroCaironi, di Milano

I risultati (1 maggio 1932): Alessandria – Casale 1-4, Ambrosiana – Triestina 4-3, Brescia – Pro Vercelli 2-0, Genova – Milan 1-2, Juventus – Bologna 3-2, Lazio – Roma 1-4, Modena – Bari 0-0, Napoli – Torino 0-0, Pro Patria – Fiorentina 0-3.

Classifica: Juventus 43; Bologna 40; Fiorentina 34; Ambrosiana e Roma 33; Milan 32; Napoli e Torino 31; Alessandria 30, Casale 26; Genova e Pro Patria 25; Lazio 23; Pro Vercelli 22; Triestina 20; Bari e Modena 19; Brescia 18.

Torino-Napoli 4-1

1931-32. Torino-Napoli 4-1. Il Littoriale

1931-32. Torino-Napoli 4-1. Il Littoriale

1931-32. Torino-Napoli 4-1. La Stampa

1931-32. Torino-Napoli 4-1. La Stampa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Serie A, 11. giornata

Torino: Bosia; Monti III, Martin II; Janni, Giudicelli, Martin III; Baloncieri, Rocca, Libonatti, Rossetti, Silano;
Napoli: Cavanna; Vincenzi, Innocenti; Colombari, Buscaglia, Fontana; Benatti, Vojak I, Sallustro, Mihalic, Tansini;
Arbitro: Sig. Gama di Milano
Reti: p.t. Rossetti 30′ Libonatti 43′ s.t. Rossetti 4′ Benatti 6′ Silano (rig.) 28′

I risultati (6 dicembre 1931) – Bari – Modena 1-0, Bologna – Juventus 1-1, Casale – Alessandria 2-2, Fiorentina – Pro Patria 1-0, Milan – Genova 3-0, Pro Vercelli – Brescia 1-0, Roma – Lazio 2-0, Torino – Napoli 4-1, Triestina – Ambrosiana 2-2

Classifica – Bologna 18; Juventus 17; Fiorentina e Torino 15; Roma 14; Ambrosiana e Milan 13; Casale 12; Genova e Pro Vercelli 11; Triestina 10; Napoli 9; Alessandria e Pro Patria 8; Brescia 7; Lazio e Modena 6; Bari 5.

1931-32. Torino-Napoli 4-1. Libonatti segna il secondo gol. Cavanna battuto. Colombari accanto al palo

1931-32. Torino-Napoli 4-1. Libonatti segna il secondo gol. Cavanna battuto. Colombari accanto al palo

1931-32. Torino-Napoli 4-1. Un rinvio di Vincenzi.

1931-32. Torino-Napoli 4-1. Un rinvio di Vincenzi.

Napoli-Torino 0-2 a tavolino

33. giornata serie A

La partita viene sospesa al minuto 87′, dopo la trasformazione di un rigore da parte del Torino e l’invasione di campo di un gruppo di tifosi che tentato di aggredire Silano. Proteste furiose per un rigore non concesso al Napoli due minuti prima. Il 25 giugno Sallustro viene squalificato per tre mesi, Mihalic per uno.

Napoli: Cavanna; Vincenzi, Innocenti; De Martino, Roggia, Fontana; Buscaglia, Vojak I, Sallustro I, Mihalic, Tansini;

Torino: Bosia; Miotti, Martin II; Mongero, Janni, Sperone; Imberti, Baloncieri, Libonatti, Rossetti, Silano;
Arbitro: Sig. Bevilacqua di Vicenza
Reti:
s.t. Silano (rig) 42′

Risultati: Alessandria-Modena 1-1, Bologna-Casale 6-1, Genoa-Pro Patria 1-0, Juventus-Ambrosiana 1-0
Lazio-Triestina 1-0, Livorno-Legnano 2-1, Milan-Roma 0-2, Napoli-Torino 0-2,
Pro Vercelli-Brescia 2-0
Classifica – Juventus 54; Roma 51; Bologna 48; Genoa 46; Napoli 37; Ambrosiana 36; Torino 34; Lazio e Modena 33; Milan e Pro Vercelli 31; Brescia 30; Alessandria 26; Triestina 24; Pro Patria 23; Casale e Livorno 19; Legnano 17.